Hotel Ercolini e Savi

Regali Esclusivi

solo se prenoti da questo sito

Montecatini Opera Festival

Il Festival

Se l’importanza di una città si coglie anche dalla ricchezza e dal valore delle sue offerte culturali Montecatini Terme è senza dubbio un centro nevralgico.

Fin dall’Ottocento tutti i più grandi operisti italiani hanno scelto di soggiornare a Montecatini Terme per ritemprarsi nei celebri Bagni e ritrovare l’ispirazione e la loro musica ci ha aiutato a farci conoscere al mondo intero. Nel tempo la vita culturale e l’attività musicale della città hanno sempre mantenuto vitalità e ricchezza, confermando l’intrinseco legame tra passato e presente e facendo delle sue Terme luogo d’arte ed emozione. Nasce di qui l’idea originaria di costruire un festival identificativo della città, il cui obiettivo prioritario fosse la diffusione della cultura musicale e la valorizzazione del patrimonio culturale del nostro territorio, in particolare la grande tradizione lirica, offrendo la possibilità di conoscere una parte fondamentale della nostra storia anche presso le nuove generazioni ovvero il pubblico di domani. Interamente dedicato agli amanti dell’opera, Montecatini Opera Festival è realizzato dall’Associazione culturale Il Parnaso in collaborazione con il Comune di Montecatini Terme e le Terme spa.

Iniziato nel 1999 con una piccola stagione ha via via acquisito caratteri di ampliamento, solidità e crescita, diventando risorsa strategica di promozione turistica ai fini del rilancio della città anche a livello internazionale. Lungo e prestigioso è l’elenco di artisti di fama internazionale che sono venuti e pure “tornati”. Oggi ben radicato sul territorio e perfettamente inserito nel tessuto cittadino, il festival rientra ormai a pieno diritto nei circuiti della grande musica e gode di ottima salute. Ha infatti confermato nel tempo il successo ed il valore della sua offerta, riuscendo, nonostante il momento di grande difficoltà del sistema dello spettacolo e della cultura, ad incrementare le presenze, in controtendenza con altre realtà che da tempo affrontano invece un regime di crisi e di sofferenza progettuale. D’altro canto inalterata è rimasta la qualità oltre alla cura e l’attenzione con cui viene progettato e portato a termine ogni anche più piccolo dettaglio.

Artisti e programmi vengono scelti sulla base di precisi criteri ed i protagonisti della scena internazionale sono affiancati da giovani talenti in una formula ormai consolidata che segue alcuni semplici convincimenti:

– nessuno è insensibile alla bellezza della musica, anche la più difficile, purché gli venga presentata in modo adeguato;

– la musica non ha bisogno di traduzioni, con il suo linguaggio universale riesce a raggiungere le sfere emozionali più profonde e raggiunge tutti coloro che accettano di accoglierla;

– il talento di un’artista è direttamente proporzionale alla sua capacità di raggiungere con immediatezza il pubblico, pertanto elemento essenziale ai fini della divulgazione della cultura musicale; il suonatore che esce in frac sul palcoscenico con aria ispirata come se venisse dall’altro mondo non avvicina ma allontana.

Il festival sviluppa il proprio cartellone nell’arco di 7 mesi, da aprile a ottobre, utilizzando alcune delle locations più rappresentative della città quali l’Excelsior, vero gioiello di architettura e luogo ideale per fare musica “in intimità” come in un salotto di fine Ottocento e il Tettuccio, magnifico palcoscenico a cielo aperto che conserva intatto il fascino delle atmosfere che ispirarono i grandi compositori del passato.

Dal 2005 il festival ha una sua orchestra stabile che si avvale della collaborazione di artisti di fama internazionale: l’Orchestra Montecatini Opera Festival, costituita da musicisti già affermati come cameristi, come prime parti di importanti orchestre italiane o come docenti preso Conservatori e Accademie di perfezionamento. L’organico è duttile e si propone in varie formazioni. Ampio il repertorio, che va dal barocco al classicismo, fino alle più belle pagine di musica da camera del Novecento, con particolare attenzione alla divulgazione del melodramma italiano anche attraverso la riscoperta di spartiti inediti.

In un’ottica di apertura e sinergia con enti istituzionali e non, significativa e prestigiosa la collaborazione con la Fondazione Luciano Pavarotti, l’Arena di Verona e la Fondazione Pistoiese Promusica. Importante anche la collaborazione con l’Associazione Puccini Opera, l’Associazione Musicale Lucchese, gli Amici della Musica di Montecatini Terme e così pure l’ultima nata con Slow Food all’insegna dello stretto rapporto che lega la musica al cibo, entrambi mezzi straordinari d’incontro, condivisione e conoscenza.

 

“Quello che è l’amore per l’anima è l’appetito per il corpo.
Mangiare, amare, cantare, digerire sono i quattro atti di quell’opera comica che è  la vita”
Gioacchino Rossini

Prenota il tuo soggiorno

Verifica la disponibilità e prenota

I vantaggi della prenotazione diretta

Miglior Tariffa Garantita

Paghi in hotel, nessun anticipo

Prenotazione diretta, nessuna commissione

Offerte Speciali

Offerta Natale a Montecatini 2018

Scopri di più

Sconto 20%, Prenotazione non rimborsabile

Scopri di più
20%

Soggiorno Lungo -15%

Scopri di più
15%

Sconto 10%, soggiorno minimo 3 notti

Scopri di più
10%

Facebook Fan

Scopri di più
10%
Prenota Chiama Email